FOIRE DE LA PAQUERETTE

La 23* Foire de la Paquerette, in programma a Courmayeur lunedì 22 aprile 2019, è il nome della fiera dedicata all’artigianato che si svolge, come ogni anno, il lunedì immediatamente successivo alla Pasqua.

Accoglie più di trecento bancarelle che animano le strade del centro esponendo i prodotti dell’artigianato locale.

Lungo le strade del centro si danno appuntamento i migliori artigiani della regione Valle d’Aosta: una buona occasione per fare shopping tra le bancarelle in strada, o anche solo ammirare le opere di questi artisti del legno.

La storia della manifestazione è piuttosto recente: la kermesse, infatti, è stata ideata da un piccolo gruppo di amici nel 1996 come semplice appuntamento per festeggiare la fine della stagione invernale, ma in pochi anni è cresciuta sempre di più trasformandosi in un evento atteso ed apprezzato da tutta la cittadinanza.

 

 

LA FIERA DI PASQUETTA

La tradizione prevede che la fiera sia aperta in via ufficiale dalla musica suonata dalla Banda musicale Courmayeur-La Salle, con il gruppo folkloristico dei Les Badochys e gli immancabili Beuffons a fare da contorno.

La stazione turistica valdostana viene simpaticamente invasa da migliaia di persone, che non vogliono perdere l’occasione di conoscere, ammirare da vicino e magari anche acquistare i più pregiati prodotti dell’artigianato del posto, dai capi di abbigliamento lavorati a mano alle sculture, dagli articoli per la casa alle decorazioni in pietra.

Utensili per la casa, decorazioni, sculture, giocattoli e i classici sabot (le tipiche calzature) in legno, ma anche oggetti inaspettati come fiori intarsiati e bacchette magiche.

Tra opere eseguite al tornio o realizzate in ferro battuto e giocattoli, c’è una vasta gamma di proposte tra cui scegliere.

Nella zona del Jardin de l’Ange trovano posto i più prestigiosi artigiani della regione, provenienti dalle Fiere di Sant’Orso di Aosta e Donnas.

La Valle d’Aosta, d’altro canto, può vantare una lunga tradizione nell’ambito dell’artigianato, e questo evento in programma il Lunedì dell’Angelo è l’occasione che lo dimostra.

 

 

La lavorazione del legno in Valle d’Aosta

L’artigianato ha sempre costituito un elemento di continuità nella cultura contadina di questa regione.

L’isolamento geografico ha fatto sì che la produzione di oggetti d’uso quotidiano avvenisse sempre in loco: le famiglie contavano sugli artigiani del paese, o addirittura gli utensili venivano prodotti dalle famiglie stesse.

A partire dall’Ottocento però la concorrenza della produzione industriale, complice la miglioria dei trasporti e dei collegamenti stradali, ha messo in crisi l’artigianato tradizionale.

Oggi l’artigianato valdostano ha saputo reinventarsi in chiave turistica, riuscendo a farsi apprezzare anche dai numerosi turisti che accorrono ogni anno durante la stagione sciistica.

 

Curiosità

il legno tradizionalmente legato all’artigianato della Valle d’Aosta è il noce, ma tutti i legni reperibili nelle foreste della regione vengono in qualche modo impiegati.

L’acero viene adoperato per realizzare gli arnesi da cucina, tra cui le famose grolles, le coppe rotonde realizzate al tornio.

La grolla veniva riempita di vino e i commensali, scambiandosela durante i pasti, ne bevevano a turno: una formula rituale di buon augurio, ottima per rinsaldare i legami.

Un altro oggetto tipico della tradizione valdostana è la coppa dell’amicizia, più bassa e tozza della grolla, accompagnata da un coperchio con differenti beccucci: ancora oggi è facile vederla impiegata nei locali per servire il caffe alla valdostana.

 

Informazioni utili, date, orari e prezzo della fiera

Nome: Foire de la Paquerette

Dove: Courmayeur

Data: lunedi 22 aprile 2019

Orri: dalle 9 alle 18

Prodotto: oggetti di artigianato in legno

Prezzo: evento gratuito

Programma: maggiori informazini presso il Comitè di Courmayeur

comitecourmayeur@gmail.com

 

 

 

QRMA NEWS
NEWS & BLOG

QRMA TV
VIDEO & TV