UYN VERTICAL COURMAYEUR MONT BLANC

La UYN Vertical Courmayeur Mont Blanc:  è la spettacolare corsa di 11 chilometri per un dislivello positivo di oltre 2200 mt, che parte dal centro di Courmayeur 1224 metri e arriva sul tetto d’Europa, sulla terrazza di Punta Helbronner sulle Skyway Funivie Monte Bianco a 3.466 metri di altitudine. 

Un Vertical che toglie il respiro sia per la difficoltà della gara sia per lo scenario unico.

In questa unica gara: partenza e arrivo si guardano!

Il percorso del Vertical è molto impegnativo: nei primi metri si fa selezione, per non trovare il tappo all’imbocco del sentiero che porta i concorrenti dalla Val Veny li porta alla stazione del Pavillon, dove si conclude la gara notturna; chiusa la prima parte « scorrevole » il sentiero comincia a essere sempre più ripido, portando i runners al Rifugio Torino; gli ultimi ostacoli verso la fine della gara sono i tratti più ripidi con corde fisse, scale e l’aria rarefatta; arrivati alla cima dopo un’ultima scala infinita, lo spettacolo che circonda i finishers sono i 4000 delle Alpi: Monte Bianco, Dente del Gigante Grandes Jorasses e Cervino.

 

 

LE TRE GARE IN PROGRAMMA

K1000

Venerdì 2 agosto si corre la gara NOTTURNA della UYN Vertical Courmayeur Mont Blanc

La UYN Vertical Courmayeur Mont Blanc prenderà il via alle ore 21.00 da Courmayeur a 1224 mt di altitudine con arrivo entro le 23.30 al Pavillon a 2173 mt.

Vivrete un’emozione unica per la gara e per l’eccezionale Apertura notturna delle Skyway Funivie Monte Bianco, sotto un cielo stellato potrete ammirare le nostre montagne e fare il tifo per questi « eroi della notte ».

La gara parte da piazza Brocherel a Courmayeur. I primi 3 chilometri si sviluppano inizialmente su asfalto (2 km) per poi lasciare posto allo sterrato.

Si  raggiunge quindi Pontal d’Entreves, e inizia da questo momento una salita progressiva su una larga carrareccia sino ad arrivare all’imbocco del sentiero di caccia. Qui inizia il vertical: un lungo tratto boschivo in pochi chilometri fa guadagnare quasi 900 mt di dislivello. Si raggiunge il rifugio Pavillon, l’arrivo del K1000.

K2000

Sabato 3 agosto si corre la UYN Courmayeur Mont Blanc Sky Race K2000:

Il via alle ore 7.30 da Courmayeur a 1224 mt di altitudine con arrivo entro le 13.30 a Punta Helbronner a 3466 mt.

Gli Atleti d’Elite, specialisti della disciplina, completeranno il percorso in circa 2 ore. E’ previsto un unico cancello orario posto alle 11.30 al Pavillon.

La gara parte da piazza Brocherel a Courmayeur. I primi 3 chilometri si sviluppano inizialmente su asfalto (2 km) per poi lasciare posto allo sterrato.

Si  raggiunge quindi Pontal d’Entreves, e inizia da questo momento una salita progressiva su una larga carrareccia sino ad arrivare all’imbocco del sentiero di caccia. Qui inizia la vera gara: un lungo tratto boschivo in pochi chilometri fa guadagnare quasi 900 mt di dislivello.

Si raggiunge il rifugio Pavillon, primo tronco della funivia.

Dal Pavillon si sale lungo un sentiero roccioso e un dislivello positivo di  1200 metri porta gli atleti al Rifugio Torino Vecchio.

I concorrenti transiteranno sul tratto di cresta che collega il rifugio Torino a Punta Helbronner.

La gara termina sulla terrazza panoramica della funivia SkyWay.

 

Kkids

Venerdì 2 agosto, la UYN Vertical Courmayeur Mont Blanc organizza una gara non competitiva riservata alle categorie giovanili nell’affascinante ambiente alpino della stazione della funivia Skyway Monte Bianco.

Le distanze sono determinate in funzione dell’età dei giovani atleti.

La gara, non competitiva, è studiata per far provare emozioni uniche anche ai giovani atleti in erba, bambini e ragazzi tra gli 8 e i 15 anni, e si svolge nella splendida cornice del Pavillon, con partenza nei pressi dell’arrivo del primo tronco della funivia a quota 2173 metri, costeggiando il « Giardino Botanico Saussurea”, tra i più alti d’Europa.

Il percorso studiato su misura, in un ambiente alpino unico dai panorami mozzafiato, permette ai giovani di essere protagonisti di questa kermesse sportiva lungo un itinerario che sale per poche centinaia di metri senza richiedere particolari doti tecniche.

 

 

 

 

QRMA NEWS
NEWS & BLOG

QRMA TV
VIDEO & TV